Aridità – Pratica del giorno

#catene #aridità #felicecomeunbuddha Un giorno, il monaco Thailandese, Achan Chan, rispose in questo modo a una domanda postagli da un suo giovane discepolo su cosa fosse giusto fare: “vero ma non giusto, giusto ma non vero”. Questo modo di “rompere” il pensiero che si muove tra due opposti, apparentemente con un’affermazione illogica, …

Conferenza internazionale “Spreading Wisdom and Compassion in Modern Society”

#felicecomeunbuddha di aver partecipato, insieme ad altri 25 prestigiosi relatori e oltre 100 ospiti da tutta Europa, alla Conferenza internazionale “Spreading Wisdom and Compassion in Modern Society” organizzata dalla European Buddhist Union in Spagna, nello Stupa di Benalmedena, vicino a Malaga. Tre giorni di incontri, workshop e insegnamenti che dimostrano …

Resistenza – Pratica del giorno

#resistenza #ostacoli #felicecomeunbuddha Quando filtriamo ciò che accade attraverso i “mi piace o non mi piace”, “è giusto o non è giusto”, “è buono o è cattivo”, in quel preciso momento non solo carichiamo l’esperienza di significati che, in definitiva, non sono necessari, ma opponiamo resistenza. Tentiamo di inscatolare, di fermare, di …

Impermanenza – Pratica del giorno

#impermanenza #vacuità #felicecomeunbuddha  La nostra esistenza è un terreno che esiste grazie, o in relazione, alla presenza di una serie di condizioni e di elementi che sono in costante mutamento perché interagiscono costantemente con tutto. Questo terreno dunque, non è qualcosa di solido, immutabile, eterno. Ma qualcosa di mutevole, impermanente, estremamente delicato, come …

Consapevolezza – Pratica del giorno

#nientedispeciale #consapevolezza#felicecomeunbuddha Deshan entrò nella sala e si rivolse ai monaci dicendo: “Qui, non ci sono antenati e non ci sono Buddha. Bodhidharma è uno straniero vecchio e puzzolente. Shakiamuni è un pezzo di escremento rinsecchito. Manjushri e Samantabhadra sono trasportatori di letame. Ciò che è noto come ‘realizzare il mistero’ …

Fiorire – Pratica del giorno

#condizioni #fiorire #felicecomeunbuddha Il modo in cui nel percorso indicato da Gotama si intende la vita non ha nulla a che vedere con l’imporre qualcosa o col credere in esperienze mistiche. Piuttosto con il creare le condizioni perché nella propria vita possa emergere ciò a cui aspiriamo di più. È come quando vogliamo …

Esistere – Pratica del giorno

#esistere #libertá #felicecomeunbuddha “Tutto è in fiamme” è la metafora spesso usata nel Buddhismo: solo superficialmente questo sta ad indicare la caducità dell’esistenza destinata a bruciare e a terminare. Più in profondità la metafora del fuoco è una profonda immagine di esistenza, di vita, di calore, di continuo movimento, come la fiamma …

Istinti – Pratica del giorno

#istinti #reazioni #cura #felicecomeunbuddha . Dalla mattina alla sera siamo sotto il controllo dei nostri impulsi, dei nostri desideri, dei nostri pensieri o, semplicemente, da come ci sentiamo: felici, stanchi, annoiati, arrabbiati o indifferenti. È sempre un altalena di su e giù, di emozioni che, senza neppure che ce ne accorgiamo, ci prendono per …

Guarire il mondo – Pratica del giorno

#rete #onebody #guarireilmondo #noborders#felicecomeunbuddha La complessità della nostra società presenta ogni giorno sfide e problemi che spesso sembrano inaffrontabili. È sempre più evidente come sia richiesta una risposta globale, capace di mettere in rete energie, persone, progetti, culture e di far colloquiare esperienze, risorse e punti di vista anche molto distanti tra loro. Creare …

Cammino – Pratica del giorno

#cura #cammino #felicecomeunbuddha Quando Gotama era ormai molto anziano, Ananda gli si avvicinò e gli chiese quale fosse l’insegnamento che desiderava lasciare in eredità. Egli rispose così: “tutto va in pezzi, incentrate il vostro cammino sulla cura”. Spesso il Buddha utilizza esempi o metafore che derivano dall’osservazione della natura. Non a caso …